Archivio

Archivio Novembre 2007

aveva un vestito rosso

25 Novembre 2007 Commenti chiusi
Nell’autunno del  1943
una mattina presto vidi nel cortile del Block Undici
una bimba
Aveva un vestito rosso
e una treccina
Era sola teneva le mani
strette ai fianchi
come un soldato
Una volta si piegò
e tolse via la polvere dalle scarpe
poi tornò immobile
A un tratto vidi Boger entrare nel cortile
Stringeva il fucile
dietro il dorso
Prese la bimba per mano
lei s’incamminò buona buona
si fece mettere con il viso
contro la Parete Nera
La bimba si voltò
Boger tornò a girarle la testa contro la Parete
alzò il fucile
sparò alla bimba
(da "L’istruttoria" di Peter Weiss, Canto 7,II Canto della Partete Nera, Testimone 7)
 

Il post di Linnio Accorroni su NI dal titolo "Bestie" a cui vi rimando volentieri perchè interessante e ben strutturato come solo lui sà fare http://www.nazioneindiana.com/2007/11/24/bestie/ mi ha fatto subito "vedere rosso". Il mattatoio ed il sangue animale che vi viene versato sono stati evocativi e la foto in bianco e nero della mucca con gli occhi pieni di terrore che viene trascinata al supplizio si è tinta di rosso. Il rosso del sangue delle vittime, il rosso come metafora fino al rosso del vestito indossato dalla bambina descritta da un testimone sopravvissuto al campo di concentramento, come riportato nel libro di Peter Weiss "l’Istruttoria". Il colore rosso per me rappresenta un segno di continuità nella storia , una sorta di fil rouge quindi che accompagna una singola storia dentro la massa. Perchè ogni animale umano è sì moltitudine ma anche solitudine. Ogni dramma collettivo è composto da una miriade di singoli drammi. Nell’immaginario i prigionieri sono una massa ma ognuno è una singola entità, con la sua storia, la sua vita, la sua miseria.  

Prosegui la lettura…

voce di donna e lacrime di monica

17 Novembre 2007 Commenti chiusi

l’eco dei miei passi, di Corrado Muti

14 Novembre 2007 Commenti chiusi

Ho perso il sole e non ho ancora trovato le stelle. Riflessioni sul tema dell’amicizia.

13 Novembre 2007 Commenti chiusi